Anche quest’anno l’olio extravergine biologico ‘Villa Uva’ monocultivar Coratina e l’olio extravergine biologico ‘Villa Uva’ monocultivar Peranzana sono stati valutati positivamente nell’ambito della 13^ Rassegna Nazionale degli Oli Monovarietali.

La Rassegna Nazionale degli oli monovarietali vuole valorizzare il patrimonio olivicolo italiano ed i caratteri peculiari delle varietà autoctone tramite gli oli monovarietali. Non è un concorso, come ce ne sono molti in ambito nazionale ed internazionale, per valutare l’olio più buono e più armonico, ma vuole portare un contributo alla caratterizzazione degli oli monovarietali ottenuti a partire dalle numerose varietà autoctone italiane, in cui i caratteri chimici ed organolettici legati al patrimonio genetico vanno ad armonizzarsi con le caratteristiche pedoclimatiche del territorio nel quale le stesse varietà sono da secoli inserite. Tali oli non sono confrontabili e il loro apprezzamento spesso dipende dal gusto del consumatore e dalla possibilità di utilizzarli in abbinamento a questo o quel piatto. Ogni varietà, dal nord al sud d’Italia, ha le sue peculiarità (negli odori, sapori, composizione acidica e fenolica), assai positive per alcuni aspetti, meno per altri, ma tutte comunque valide nel loro specifico ambiente di coltivazione, nel cui ambito vanno promosse e valorizzate.
Gli oli monovarietali rappresentano un punto di partenza per la caratterizzazione chimica e sensoriale del prodotto; una volta comprese le loro potenzialità, possono essere valorizzati in purezza, confidando nelle loro peculiarità, oppure in miscele dichiarate, con proposte di “blend”, per definire diverse tipologie di olio, nonché alcune delle varie DOP/IGP, che rispondano alle esigenze di un mercato dinamico, in continua evoluzione.” (dal sito www.olimonovarietali.it)

Anche questo risultato premia uno degli obiettivi primari dell’Azienda e cioè la valorizzazione dell’identità delle varietà di olivo presenti nel fondo e al recupero di un patrimonio di cultivar autoctone la cui specificità è quella di produrre oli extravergine dotati di spiccate percezioni sensoriali e contenuti organolettici – proprio come la Coratina e la Peranzana – che conferiscono loro una tipicità non riscontrabile in altre aree olivicole. Tutto ciò attraverso una volontà, una ricerca e un lavoro costanti.

 

Gli oli saranno inseriti e descritti nel Catalogo Nazionale degli Oli Monovarietali (www.olimonovarietali.it) edito annualmente da Edagricole – Il Sole 24 Ore e nella Vetrina degli Oli Monovarietali Italiani (www.vetrinaolimonovarietali.it).
Il Catalogo sarà inoltre allegato alla rivista ‘
Olivo & Olio’ che avrà una diffusione mirata presso operatori della ristorazione ed oleoteche selezionati su scala nazionale.